Tu sei qui: Home / Notizie / Notizie / Coronavirus: informazioni per chi rientra dall'estero

Coronavirus: informazioni per chi rientra dall'estero

Come segnalare il proprio rientro

La segnalazione può essere effettuata  online da questo applicativo  oppure tramite email all’indirizzo con le seguenti informazioni: nome e cognome, data di nascita, nazione di provenienza, data di rientro, indirizzo nel quale si è residenti o domiciliati, un numero telefonico al quale essere contattati, codice fiscale, indirizzo email.

-------------------------------------

➤ Dal 13 agosto 2020 è previsto obbligo di segnalazione  al Dipartimento di sanità pubblica della propria ASL (per effettuare un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone) per chi arriva da:

  • Croazia
  • Grecia
  • Malta
  • Spagna

Non è previsto l’isolamento  fiduciario della persona nell'attesa di essere sottoposti a tampone, né di ricevere l’esito del test.

Il tampone è GRATUITO.

-------------------------------------

Sono previsti obbligo di segnalazione, isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria  per i cittadini di rientro o in arrivo da:

  • Paesi extra-UE ed extra Schengen (non citati negli elenchi precedente e successivo)
  • Bulgaria e Romania

In questi casi il cittadino sarà sottoposto all’isolamento fiduciario e alla sorveglianza sanitaria; verrà inoltre sottoposto a tampone nasofaringeo e, anche se negativo, a un secondo tampone entro 7 giorni  e comunque entro la fine del periodo di isolamento fiduciario.

-------------------------------------

➤ NON è previsto alcun obbligo di segnalazione  (quindi nessun tampone nè isolamento fiduciario) per chi arriva da:

  • Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria
  • Norvegia, Islanda, Svizzera e Liechtenstein
  • Regno Unito di Gran Bretagna, Irlanda del nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano.

 

-------------------------------------

Assistenti familiari

Dal 13 agosto 2020 le assistenti familiari  che rientrano al lavoro provenendo da paesi extra Schengen  e da Romania  o Bulgaria , hanno l’obbligo di autodichiararsi  al Dipartimento di Sanità Pubblica competente per territorio, ai fini dell’autoisolamento di 14 giorni e dell’esecuzione dei tamponi.

Le modalità  di presa in carico da parte dei Dipartimenti di Sanità Pubblica (DSP) sono descritte nel  protocollo approvato con il decreto del presidente della Giunta regionale n. 159 del 12 agosto 2020 .

 

 

Per maggiori informazioni consultare

 

 

pubblicato 22/08/2020 16:30, ultima modifica 22/08/2020 16:30
Accesso Diretto
Contatti

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO - URP

Via Bacchilega, 6 - 40027 Mordano(BO)

TELEFONO

0542 56911

EMAIL

ORARI

lun-mar-mer-ven-sab
9:00-12:30

giovedì uffici chiusi al pubblico

Valuta questo sito